Se ci pensate bene trovare il look giusto per una serata in discoteca è difficile tanto quanto andare a caccia del vestito perfetto per non sfigurare al matrimonio dell’amica.

Provate a negarlo. Provate a dire che il pomeriggio prima della notte da leonesse non s’innescano catene di chat infinite con punti di domanda, schermate prese da Internet, scatti al proprio armadio, dove nel frattempo è come esplosa una bomba.

Partiamo da cosa non si deve indossare in discoteca, per alcune saranno giusto un paio di ovvietà: scegliere shorts inguinali senza gonne trasparenti sopra e reggiseni non accompagnati da giacche o comunque capi vedo-non vedo è fuori luogo, oltre che fuori moda. La discoteca non è una spiaggia, ma un luogo pubblico dove si balla (non è nemmeno la televisione). D’altra parte, un abbigliamento formale potrebbe essere scomodo e sconveniente. Niente completi della tuta, al massimo solo i pantaloni o la giacca, così come sono bannate quelle camicie dai tessuti non traspiranti (per il bene di tutti).

Comfort, stile e un pizzico di coraggio sono le tre parole chiave dell’outfit perfetto per la dance floor.

Se siete quelle dell’abito a tutti i costi avete due scelte: o corto o lungo, niente vie di mezzo.
Con il nero non si sbaglia mai, nemmeno in discoteca, a patto che sia ravvivato da accessori colorati o oro.

come vestirsi in discoteca - liu jo

Liu Jo propone per esempio un mini abito black che potrebbe andare benissimo per un’occasione importante, ma che se impreziosito da collane, anche sovrapposte le une con le altre, e bracciali, tanti e magari diversi ma dello stesso colore, e orecchini maxi è l’ideale per essere notata sulla pista.

Preferite il lungo? S.H. vi fa scatenare in tutta libertà con un vestito fino ai piedi vedo-non vedo da indossare o con shorts o ciclisti e un top sopra l’ombelico, o per chi vuole osare meno (tipo me) con una T-shirt bianca e un paio di jeans capri.

outfit per andare in discoteca

Vi piace giocare e volete sia il lungo che il corto. Ok. Il vestito asimmetrico di Liu Jo è quello che fa per voi. Stretto in vita da una cintura e da indossare con dei sandali con plateau non troppo alto (rende più confortevole la scarpa, e di conseguenza sopportabile la serata), vi farà sentire le dive della festa. Consiglio per quelle che ballano da apertura fino a chiusura: lo potete abbinare anche con dei sandali alla schiava o meglio ancora delle semplicissime sneakers bianche (se vi pestano i piedi soffrite meno).

Look per andare in discoteca

Per chi vuole essere elegante ma osare allo stesso tempo, Patrizia Pepe opta per un ottimo compromesso: comode giacche su mini top neri, che riprendono il trend maggiore di quest’anno, che è lo sportswear, abbinate a gonne corte e a vita alta (la vita bassa è bandita). Per quanto riguarda gli accessori, largo ai choker, orecchini importanti e trucco che brilla.

Come vestirsi in discoteca? Look by Patrizia Pepe

Outfit discoteca - Patrizia Pepe

Tutte pronte per il week end?

Articolo scritto da Lucia Del Pasqua

Leave A Comment

Your email address will not be published.

nove − sette =

2 Responses to “Notte da leonesse in discoteca: ecco cosa indossare”