Nella trappola di voler in qualche modo aderire a un modello di riferimento ci caschiamo tutte. Nonostante la storia ci insegni che spesso i modelli ci vengono inculcati e non si tratti quindi neanche di gusto ma di un pensiero indotto, che peraltro cambia a seconda dell’epoca che viviamo, noi donne tendiamo spesso a metterci in discussione e a volerci modificare (e mortificare) per allinearci allo stereotipo di bellezza del momento. Così è accaduto che, per decenni, le curve assumessero nel nostro immaginario una connotazione negativa, che le considerassimo un difetto.

Ma la ruota gira, i tempi cambiano e, oggi, per fortuna, si viaggia a gran velocità non solo verso una momentanea controtendenza che osanna, al contrario, le curve, ma anche verso una più sana e universale verità: la bellezza esiste in tante forme, è eterogenea, e non esiste riferimento culturale che regga o che possa cambiare questo dato.

Il bello di essere unici

Ma il discorso non finisce qui: sono proprio le nostre peculiarità, le caratteristiche che ci distinguono da chiunque altro, a renderci insostituibili. Voler somigliare a qualcuno ci rema contro, la strada giusta da percorrere è prendere coscienza delle caratteristiche che sono solo nostre e fare di tutto, al contrario, per metterle in mostra.

Tanto più che questa è l’onda che anche il mondo della moda, sempre più spesso, cavalca, rendendosi accessibile e dando vita a collezioni sfaccettate, che includano modelli il più possibile variegati, per esaltare le forme di ogni donna. Come nel caso delle recenti collezioni Calvin Klein.

curve - moda curvy

Un classico senza tempo

Volendo per un attimo prendere in esame nello specifico la donna giunonica, non dimentichiamoci che fin dalla preistoria, ciclicamente, lo stereotipo di bellezza femminile ha visto protagoniste proprio le curve pronunciate, i seni prosperosi, i fianchi morbidi.

E non è un caso che, ancora oggi, alle curve vengano associati soprattutto due concetti: sensualità e classicità. A proposito di quest’ultima, andrebbe detto che capi classici e curve accentuate si sposano alla perfezione.
Basti pensare alle intramontabili gonne a ruota, simbolo della donna anni ’50 (un altro periodo di esaltazione delle curve!), o ai top e alle camicette che accompagnano delicatamente le forme, come questa originale blusa plissettata blu navy di Persona by Marina Rinaldi.

Donne con le curve - Marina Rinaldi

Il nero sfina? Forse, ma il dogma sfinisce.

Curve - la sensualità di Liu Jo

Ad amare il nero non c’è niente di male, è un passepartout e, lo sappiamo, ci rende istantaneamente magnetiche ed eleganti; il famoso little black dress, come questo tubino scollato di LIU JO, rappresenta per molte di noi la soluzione ideale a tutte le indecisioni sull’outfit da indossare in una grande quantità di occasioni. Ma è fondamentale che non ci si convinca di dover per forza indossare il nero perché… sfina.

Che sia vero o no, confinarsi in un recinto di imposizioni e suggestioni forzate non è la risposta, sempre per lo stesso principio già espresso in questo articolo: abbiamo una caratteristica da valorizzare, non un difetto da nascondere!
Quindi via libera alla sperimentazione, alla scelta di una fantasia che si intoni alla stagione estiva, così ricca e piena di colori vivaci, come il versatile e super-femminile abito lungo di LIU JO (nella foto in alto), perfetto per qualsiasi ora e attività, dalla passeggiata in centro alla cena.

E abbandoniamo finalmente anche tutte le nostre remore a concederci il must della bella stagione: il total white. Diamo un’occhiata, ad esempio, al look Emme Marella (nella foto in basso a destra): un completo interamente bianco che appare subito chi, etereo, fresco e non è affatto inaccessibile. Provare per credere.

Le curve si possono nascondere vestendo di nero?

Curve - i colori di Emme Marella

È decisamente ora di passare all’azione e dare il giusto risalto alle nostre meravigliose curve, siamo tutte d’accordo?

Articolo scritto da Giorgia Marino

Leave A Comment

Your email address will not be published.

17 + sedici =