Scegliere un certo tipo di lavoro, piuttosto che un altro, comprende organizzare lunghe trasferte, oltre che lunghe nottate passate a studiare e a prestabilire tempistiche e scadenze delle operazioni da svolgere in funzione dell’incontro con il cliente.

Sei pronto per questo viaggio di lavoro solo se:

  • Hai il programma delle tue giornate scandito in orari precisi.
  • Conosci alla perfezione la presentazione del tuo progetto.
  • Ti senti a tuo agio negli abiti che indossi per l’occasione.

Non si può non mettere in conto lo stress dato dai ritardi degli aerei e dallo slittamento del piano delle azioni giornaliere, ma puoi prevedere gli incredibili sbalzi di temperatura dati ad esempio dall’aria condizionata, oltre che dal clima della città in cui ti sposti. Proprio per queste ragioni ti consigliamo l’outfit da viaggio che comprende il giaccone Ashki.i, pratico e maneggevole capo, semplice da portare con sé e, se necessario, veloce da riporre.

Il classico, ma non troppo elegante, pantalone chinos Ashki.i crea lo stacco cromatico utile per l’abbinamento con il maglioncino scuro Kandra.

La camicia, simbolo di professionalità e finezza, non può mancare tra gli indumenti da mettere in valigia.

Il borsone con all’interno la documentazione, i progetti e l’occorrente per giungere a destinazione preparati, può essere utilizzato anche come comodo bagaglio a mano, così da snellire i tempi di attesa delle valigie, aspetto non irrilevante per rispettare i tempi prestabiliti.

L’impegno che comporta un progetto di questo tipo è decisamente importante, porre attenzione anche allo stile e all’originalità del look da viaggio non potrà che incidere positivamente sull’impressione finale che avrai sul cliente, sia dal punto di vista professionale che personale.

Non puoi fare altro che provarlo per farci sapere com’è andata!

outfit da viaggio di lavoro

 

 

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

15 − sette =