Quanti di voi, mamme e papà, soprattutto al primo figlio, cercano consigli su come vestire i propri bambini?

Oggi vi svelerò alcune informazioni per poter vestire i vostri pargoletti senza provocare in loro crisi di pianto, reazioni allergiche e quant’altro.

Vestire i bambini in primavera

I bambini, soprattutto i neonati, hanno bisogno sempre di attenzioni riguardo la propria salute, a cominciare dai tessuti dei loro vestiti.

Non sto parlando di tessuti biologici, che a mio parere sono solo trovate pubblicitarie e commerciali, come affermano anche molte pediatre, ma intendo abiti di cotone al 100%.

“E se li portiamo in giro il cotone non sarà troppo freddo?!”
Assolutamente no!

Quando portate in giro i vostri figli non c’è bisogno di riempirli di vestiti, perché il passeggino crea già di per sé un’ambiente caldo e il troppo riscaldamento potrebbe provocare in loro reazioni allergiche e rossori.

Come vestire i bambini a primavera?

Un’altra cosa da sapere sugli abiti dei bambini è che devono essere semplici e comodi da togliere quando è il momento di cambiarli.

Ora penserete che i vestiti semplici sono quelli più brutti esteticamente, ma tranquilli! A questo piccolo ed importantissimo particolare ci ha pensato Le Bebè.

Questo brand riesce in ogni piccolissima creazione a racchiudere tutto quello di cui hanno bisogno i vostri bambini in un tessuto.

Sono capi realizzati con la consapevolezza di essere alla moda ma allo stesso tempo comodi.

Fantasie molto chic, qualità ottima e un rapporto qualità prezzo eccezionale.

vestire i bambini in primavera, quali sono i consigli?

E di questo ve ne accorgerete soprattutto nella nuovissima collezione primavera/estate 2018 dove regnano le righe, i fiori e soprattutto i colori pastello, un must di questa stagione.

Quindi, cari genitori, vi consiglio di vestire i vostri figli con capi alla moda, come vestitini, giacche, panciotti, pantaloni, camice in cotone e cappellini, tutti questi capi sono ovviamente comodi così da non risultare complicati da mettere  e togliere, senza badare ai prezzi, che siano alti o bassi, i vostri bimbi hanno bisogno di amore e soprattutto  di qualità.

Articolo scritto da Rosa Celotto

 

Leave A Comment

Your email address will not be published.

undici + 20 =