Riepilogo

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Parola d’ordine: microfantasia

di Pellizzari
Li avrete visti sulle passerelle, sulle riviste, nelle vetrine dei negozi: i motivi micro sono i re indiscussi di questa stagione. Dai micro check di gusto sartoriale ai più femminili fiorellini, i motivi a piccola fantasia regnano sovrani.
 
 
Partiamo dai quadretti, da sempre un classico immancabile del guardaroba autunno inverno, l’ideale per un look di ispirazione maschile.
Prima abbiamo parlato di re, ma forse avremmo dovuto dire principe: stiamo parlando naturalmente del Principe di Galles, il pattern aristocratico per eccellenza, che in questa stagione la fa da padrone su pantaloni, blazer, gonne e cappotti.
Lo propone Patrizia Pepe nella longuette dai lembi asimmetrici, e anche Circolo 1901 in un completo giacca e pantalone che rivisita in chiave femminile la classica eleganza sartoriale.
 


Ma non possiamo parlare di microfantasie senza nominare il motivo a spina di pesce, un classico per giacche e cappotti. Molto interessante la variante proposta da Molly Bracken, con collo e polsini bordati di lana effetto bouclé in blu.

 
E per chi vuole puntare su un look più femminile? Tranquille, c’è una microfantasia anche per loro: stiamo parlando dei fiori. Un pattern che si adatta bene sia alla primavera che all’autunno, e che infatti continua da più di qualche stagione consecutiva a dominare le passerelle.
Anche per l’autunno inverno 2019, i fiorellini sono un must che campeggia su abiti e camicie.
 
Se avete trovato la microfantasia che fa per voi, non vi resta che iniziare lo shopping!