Riepilogo

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

Autunno Inverno 2021/22: cosa aspettarsi

di Pellizzari
Come ogni anno, il momento è arrivato: l’estate se n’è andata portando con sé lunghi pomeriggi e torride giornate, ed è arrivato l’autunno.
 
Per i fashion addicted ciò non significa solo temperature più basse e giornate più corte, ma anche e soprattutto l’inizio di una nuova stagione della moda: nuove tendenze, nuovi tessuti e colori, che ci faranno compagnia nei mesi più freddi.
 
Cosa dobbiamo aspettarci dunque dall’Autunno Inverno 2021/22? Vediamolo insieme!
 
Protagonista assoluta, nel guardaroba di lei, sarà la lana: morbida e calda, è il tessuto perfetto per affrontare i climi più rigidi. Quest’anno in particolare viene proposta nelle sue varianti più soffici e comfy, dagli abiti in maglia ai cardigan oversize colorati. Irresistibile quello di ispirazione andina di Weekend Max Mara, perfetto da abbinare con un abito a fiori per un effetto patchwork super trendy.
 

 
Un’altra tendenza che ci terrà al calduccio in questo Autunno Inverno è la pelliccia, in versione rigorosamente faux, che ritroveremo in capispalla e accessori, ma anche come elemento decorativo di cardigan e giacche.
 
Si riconferma anche il teddy coat, morbidissimo e stilosissimo, in colori non convenzionali come il verde salvia del modello Emme Marella.
 

 
E la moda uomo, invece?
Anche per lui il guardaroba sarà popolato di soffici capi in lana: non solo maglioni e dolcevita ma anche giacche e cardigan.
 
Dal punto di vista cromatico, anche quest’autunno saranno privilegiati i toni neutri, quelli che ricordano la terra e la natura: colori come il beige e il nocciola, scelti anche da Jeckerson per la nuova collezione di jeans.
 


Dal neutro al pattern: la moda uomo in questa stagione punta molto anche sui motivi, soprattutto sul check che da sempre ci parla di autunno.
La particolarità di quest’anno sarà la tendenza ad abbinare pattern simili ma diversi tra loro: l’esempio lo vediamo nel look proposto da Manuel Ritz, dove il gioco tra bianco e nero è tutto nell’accostamento tra il pied-de-poule del cappotto e il quadretto dei pantaloni.
 

 
Pronti ad affrontare l’Autunno Inverno con stile?